Il pianeta giovani necessita sempre di più di attenzioni ed occasioni di crescita personale che intercettino interessi, ed esigenze formative delle nuove generazioni. Pertanto saranno prioritariamente potenziate o messe in atto le seguenti azioni:

  1. Dialogo e collaborazione con il Comune di Pordenone in tema di Centri di Aggregazione Giovanile (CAG), attraverso il reperimento di fondi da dedicare alle attività promosse e all’individuazione di nuove potenziali strutture, oltre che al miglioramento di quelle già esistenti.
  2. Collaborazione con le associazioni giovanili per la promozione di attività e progetti capaci di valorizzare il protagonismo giovanile in ambito artistico, culturale, sportivo, sociale e del tempo libero in spazi anche autogestiti.
  3. Valorizzazione degli stages formativi presso le aziende e dei progetti di orientamento alla scelta.
  4. Ricalibratura dell’orario di apertura della Biblioteca Comunale con eventuale apertura serale affinché diventi luogo di aggregazione culturale per i ragazzi.

Sport

Lo sport non è solo allenamento fisico e/o competizione, ma anche un importante momento educativo che accompagna i ragazzi nella crescita. Sarebbe opportuno dare la possibilità a tutti i ragazzi fin da piccoli di entrare in contatto con più discipline al fine di poter scegliere meglio proponendo quote di iscrizione a prezzi contenuti.

Lo sport non è un lusso ma una giusta opportunità per tutti. Il nostro obiettivo è incentivare le aggregazioni tra le società sportive al fine di sfruttare meglio le risorse e gli impianti ed effettuare un monitoraggio costante sulla loro gestione.
È poi noto che anche lo sport può determinare una grande ricaduta sul turismo. Una rete di servizi sportivi ben organizzati, rappresentano una sicura attrattiva sia per le federazioni nazionali (anche di sport minori), sia per i singoli sportivi e per le loro famiglie.

Sarà per noi prioritario impegnarsi sempre più su questo fronte, sostenendo la realizzazione di grandi eventi sportivi a carattere nazionale e internazionale, in una rete che ci veda collaborare con i comuni contermini.
L’attenzione per i grandi eventi non farà perdere di vista le iniziative minori delle tante società sportive locali, delle scuole, dei nostri giovani che contribuiscono in modo sostanziale ad animare il territorio cittadino e a costruire “qualità della vita”.